Scienze economiche e politiche

 

indirizzo Economics and management

 

 

L'economia sta vivendo un cambio di paradigma. Occorrono nuove idee e nuove prassi. Idee e prassi che devono innervare anche l'insegnamento dell'economia, esso stesso in crisi, a causa del progressivo allontanamento dalla vita e dai problemi delle persone. Occorre dotarsi di conoscenze adeguate per leggere correttamente i fenomeni in cui si manifesta la realtà e per agire in modo adeguato.

 

Cosa s'impara

L'offerta formativa si articola sviluppando in modo integrato le principali tematiche relative alle scienze economiche e alle scienze manageriali.

 

Da una parte, si dotano gli studenti delle competenze necessarie per cogliere il funzionamento:

 

- dei sistemi economici, sia da una prospettiva microeconomica che macroeconomica,
- dell'economia pubblica e dello sviluppo economico, in un'ottica che integri sia la dimensione locale che globale,
- della necessaria connessione tra economia ed etica, tra economia e bene comune;

 

dall’altra, quelle per conoscere e interpretare:

 

- le teorie sull’impresa, evidenziandone le principali implicazioni sui sistemi di management,
- la formulazione delle strategie d'impresa e l’economia delle decisioni,
- i più innovativi metodi di rendicontazione interna ed esterna.

 

Partecipazione di imprenditori e manager

Il percorso dà ampio spazio alle storie di imprenditori e manager ed all’attività di stage, allo scopo di formare gli studenti anche nella dimensione operativa manageriale e/o nella creazione d’impresa.


Le best practices di imprenditori e manager saranno focalizzate sui diversi aspetti della vita aziendale: dall’elaborazione della mission e della strategia al marketing ed alla comunicazione, dalle relazioni sindacali alla salvaguardia dell'ambiente, dalla risoluzione dei conflitti all'analisi delle problematiche di internazionalizzazione.

 

Stage

L’attività di stage vede gli studenti impegnati in prima persona presso le imprese del mondo dell’Economia Civile e dell'Economia di Comunione in Italia e all'estero, con la possibilità di testare sul campo quanto appreso nelle lezioni e nello studio.

 

Per coloro che coltivano l'idea di diventare imprenditori o dovessero maturarla durante lo studio, l’attività di stage può svolgersi anche presso il Polo Imprenditoriale dell’Economia di Comunione nei pressi di Loppiano, con la possibilità di valutare l’idea imprenditoriale ed eventualmente sviluppare l’idea di business.


indirizzo Political Science/Scienze politiche


La realtà politica contemporanea si è fatta estremamente complessa, al punto che le tradizionali impostazioni degli studi politici non riescono a comprenderla nel suo insieme e nelle sue relazioni.

Ogni singolo evento politico accade infatti all’incrocio di due dimensioni:

  ● quella verticale, che mette in relazione i diversi livelli della vita politica : locale, nazionale, internazionale, globale;

  ● quella orizzontale, che mette in relazione i diversi soggetti sociali, politici, istituzionali.

Queste due dimensioni si incrociano, generando una situazione complessa che crea le attuali difficoltà di interpretazione e di intervento.

Nell'indirizzo Political science/Scienze Politiche dello IUS, la realtà politica viene studiata attraverso un programma interdisciplinare che attua una integrazione delle conoscenze provenienti da scienze diverse, ma tutte importanti per la politica.


Questa integrazione consente un più efficace tentativo di:

1) comprendere la politica nella sua complessità;

2) acquisire le capacità teoriche e pratiche per intervenire in essa.


Cosa s'impara

Gli studi si articolano in tre aree:

1) analisi critica e comprensione delle grandi culture politiche, nelle loro radici concettuali, nella loro storia e nella loro efficacia attuale;

2) analisi della democrazia nelle sue diverse interpretazioni ed aspetti, con particolare attenzione ai seguenti temi:

  ● democrazia e partecipazione;

  ● soggetti e organizzazione della democrazia;

  ● comunicazione politica;

3) politica e relazioni internazionali.


Teoria e prassi

Oltre all’integrazione tra le discipline, la specializzazione in Studi politici si caratterizza per l’integrazione tra teoria e prassi. Per questo è dato ampio spazio a:

  ● analisi dei casi concreti e delle esperienze passate e attuali;

  ● esercitazioni per acquisire gli strumenti e le metodologie della partecipazione e dell’intervento politico;

  ● confronto con operatori della politica (parlamentari, amministratori, funzionari, diplomatici).

.

Titolo rilasciato
 
Laurea magistrale in Scienze economiche e politiche-indirizzi  Economics and management, Political Sciences/Scienze Politiche 
Modalità didattica Curricolo a tempo pieno (120 ECTS, 4 semestri)
Lingua Italiano, livello B2
Alloggio in sede: a Loppiano, Figline e Incisa Valdarno (FI), costo: € 220 al mese
Tassa di iscrizione € 3.600 all'anno in due rate semestrali
Inizio corsi propedeutici 1 settembre 2017
Inizio corsi 26 settembre 2017

Termine di iscrizione

30 giugno 2017 (Schengen); 15 giugno 2017 (non Schengen)
Requisiti per 
l’ammissione

 
possesso di titolo di studio universitario di primo ciclo o equivalente affine ai percorsi dell'area dell'Economia e del Management o di Studi Politici; adesione al progetto formativo: vedi info
Tipo di accesso selezione tramite intervista e esame del curriculo di studio: vedi info
Contatti

E-mail: economiaemanagement@iu-sophia.org

 

 

Corsi Professore Ore ECTS
Propedeutici     -
Lineamenti di storia della Filosofia I e II Ciancioso 48 -
Lingua italiana (corso base - corso avanzato) Masciello 120 -
Introduzione alle dinamiche del dialogo interculturale Montoya 8 -
Vie, figure e storia della teologia Tremblay - Clemenzia 24 -
       
Fondamentali Obbligatori     31
Per una Cultura dell’Unità: metodologia e percorso vari 8 -
Per una Cultura dell’Unità: esercitazione Rossé - Porrino 72 1
Ermeneutica biblica della rivelazione Rossé 48 6
L'esperienza religiosa e la rivelazione: scienze delle religioni e teologia O'Byrne - Dipalma 48 6
Logica e Filosofia della Scienza I Povilus - Rondinara 48 6
Istituzioni di Economia civile Gui - Dal Degan 48 6
Fondamenti di Politica Baggio 48 6
       
Caratterizzanti Obbligatori     21
Economia ed Etica Bruni - Zamagni 48 6
Economia e direzione d’impresa

Argiolas - Buarque

48 6
Controllo di gestione Baldarelli 24 3
Management del lavoro Grevin 24 3
Seminario sull’Economia di Comunione Gui - Argiolas - Zamagni 24 3
       
Opzionali 1     3
Cattedra Piero Pasolini:
Il metodo in teologia di Bernard J. F. Lonergan
O'Hara
 
24
 
3
 
From Big Bang to Big Mystery: Human originsin the Light of Creationand Evolution  O'Hara 24 3
       
Attività extra (a scelta fra quelle ufficiali)                                 2
       

 

1  Per i Corsi Opzionali è possibile scegliere inoltre tra i Corsi Caratterizzanti del Percorso integrato o di un’altra specializzazione, compatibilmente con gli orari modulari e con il Piano di Studi del proprio indirizzo.

 

Corsi 1 Professore Ore ECTS
Fondamentali Obbligatori     7
Per una Cultura dell’Unità: esercitazione Rossé - Porrino 72 1
Etica della persona e della società Virdis - Lo Presti 48 6
       
Caratterizzanti     21
Microeconomia e teoria dei giochi Pelligra - Smerilli 48 6
Economia e politiche pubbliche Gui - Crivelli - Matteucci 48 6
Economia politica internazionale Gui 48 6
Strategie aziendali Parolin 24 3
       
Opzionali 2     3
Cattedra Piero Pasolini:
Il metodo in teologia di Bernard J. F. Lonergan
O'Hara
 
24
 
3
 
From Big Bang to Big Mystery. Human origins in the Light of Creation and Evolution O'Hara 24 3
       
Stages     12
       
Attività extra (a scelta fra quelle ufficiali)                                 2
       
Elaborato conclusivo: Tesi (include i 3 ECTS del Seminario di Tesi)     18
       

 

1  A partire dall'a.a. 2015/2016
2  Per i Corsi Opzionali è possibile scegliere inoltre tra i Corsi Caratterizzanti del Percorso integrato o di un’altra specializzazione, compatibilmente con gli orari modulari e con il Piano di Studi del proprio indirizzo.

 

Grazie al DNA proprio di Sophia, lo stesso di chi ha fatto nascere l’Economia di Comunione;

per le caratteristiche del corpo docente che costituisce il punto di riferimento nello studio dell’Economia Civile e di Comunione;

attraverso il collegamento vitale con il mondo delle organizzazioni dell’Economia Civile e di Comunione,

 

l'indirizzo Economics and Management mira a formare:

 

• economisti, manager, imprenditori dell'Economia Sociale, non-profit, o di ONG, con una solida preparazione tecnica e culturale per operare da protagonisti in ogni forma di impresa e istituzione;


• economisti, manager, imprenditori a tutto tondo, capaci cioè non solo di leggere ed interpretare i fenomeni economici dalla prospettiva della cultura dell’unità, ma anche di essere protagonisti nella costruzione di un’Economia che sia, veramente ed in tutte le sue dimensioni, Civile e di Comunione.

 

A conclusione dell'indirizzo Political Sciences/Studi Politici gli studenti possono:

 


a) proseguire nella ricerca politologica e sociale in ambito accademico, verso un diploma di Dottorato, o un diploma di Master di secondo livello;

b) intraprendere con competenza l’impegno politico nelle sue varie forme;

c) svolgere compiti di relazione politica per aziende, associazioni sindacali e professionali, organizzazioni non governative;

d) organizzare attività di prevenzione e risoluzione dei conflitti e di integrazione sociale.

 

Newsletter Sitemap Contattaci Faq
Licenza Creative Commons
Sophia Home