Universitas


Ricollegandosi al significato originario dell’istituzione universitaria, intende suggerire la vocazione all’unità – intellettuale e pratica – per sé inscritta nell’esercizio, insieme autonomo e convergente, dei diversi saperi. Raccoglie brevi saggi attinenti gli insegnamenti e le linee di ricerca operanti nell’Istituto.

Per una cultura dell'unità nella diversità

Per una cultura dell'unità nella diversità

Documentazione di una pagina storica

BARTOLOMEO I

Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2016
Pagine: 80
ISBN: 9788831102551

 

Nell'auditorium di Loppiano, il 26 ottobre 2015, si svolgeva il conferimento del Dottorato honoris causa in Cultura dell’Unità al Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I da parte dell’Istituto Universitario Sophia, una pagina storica. Il testo ne offre una documentazione di prima mano: in particolare, l’intenso messaggio augurale di Papa Francesco e la lectio magistralis del Patriarca Bartolomeo, teso a promuovere un pensiero e una prassi di giustizia, di fraternità e di pace segnati dall’inscindibile equilibrio dinamico tra comunione e libertà/diversità.

Gesù il Figlio

Gesù il Figlio

nel vangelo di Marco

CODA Piero

Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2013
Pagine: 198
ISBN: 9788831102278

 

Un'analisi e una lettura puntuali che raccontano e fanno emergere la bellezza e l’attualità della figura di Gesù. Il Vangelo di Marco è il più antico e il più breve tra i quattro vangeli. Autore del testo, secondo la tradizione, è Marco che intorno al 70 d.C. avrebbe raccolto e messo per iscritto la testimonianza dell’apostolo Pietro, dando vita così ad un genere letterario originale. È forse il testo dei Vangeli più sorprendente e affascinante perché la figura di Gesù appare in tutta la sua provocante misteriosità e nella sua coinvolgente originalità. Coda accompagna il testo con una lettura e analisi puntuali con l’obiettivo di raccontare al cuore e alla mente del lettore la figura, l’annuncio, la vicenda di Gesù in persona facendo emergere la bellezza e l’attualità del suo messaggio.

 

> Acquista il libro

Numeri e luce

Numeri e luce

Sul significato sapienziale della matematica

POVILUS Judith Marie

Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2013
Pagine: 168
ISBN: 9788831102261

 

Tracce di una ricerca storica sulla connessione fra matematica e sapienza.
Esiste una qualche relazione tra la matematica e la mistica? È la domanda che nasce dalla lettura di alcune pagine mistiche di Chiara Lubich nelle quali descrive con immagini plastiche la sua esperienza intellettuale al contatto con la Luce di Dio. Il saggio costituisce una prima ricerca su tale relazione attraverso alcune figure chiave della storia del pensiero occidentale da Pitagora, Platone e Aristotele ad Agostino, Bonaventura e Tommaso, fino all’epoca moderna - con matematici come Cantor e Gödel, De Giorgi.

 

> Acquista il libro

Geremia

Geremia

un uomo fra Dio e il popolo

DRESTON Albert

Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2012
Pagine: 104
ISBN: 9788831102247 

 

«Un maestro insegna ai suoi discepoli anzitutto per quello che è, poi per quello che fa e infine per quello che dice». Se c'è, tra i profeti dell'Antico Testamento, uno al quale si può riferire que¬sta massima di R. Guardini è proprio Geremia. Mentre gli altri profeti scompaiono dietro al loro messaggio, Geremia parla anche con la propria vita. Uomo dalle mille contraddizioni: un mite, ma tenuto a pronunciare parole dure; un poeta, che Dio sceglie per combatte le sue battaglie; amante della bellezza della vita e della natura ma che rimane solo, senza sposarsi e senza figli. In un testo semplice e accessibile, l’Autore offre ai lettori di oggi un ritratto appassionante e attuale della vita del profeta.

 

> Acquista il libro

Il silenzio e la parola

Il silenzio e la parola

La luce - ascolto, comunicazione e mass media

ZANZUCCHI Michele
Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2012
Pagine: 176
Isbn: 9788831102254

 

 

Un percorso di riflessione verso una “nuova comunicazione”, dell’uomo e per l’uomo.
Viviamo in un’epoca dominata dalla comunicazione. Si comunica sempre. Comunque e dovunque. Una babele di parole, immagini, suoni. Un frastuono che spesso perde di vista la persona umana come centro del processo comunicativo. È questo il filo conduttore dello studio di Zanzucchi che, partendo dall’analisi del contesto massmediologico attuale, traccia un percorso di riflessione sul binomio “silenzio e parola”, e giunge alla proposta di una “nuova comunicazione”, dell’uomo e per l’uomo.

 

Acquista il libro

Il velo sottile

Il velo sottile

Il mistero della musica

HENDERSON Marie Therese
Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2011
Pagine: 208
Isbn: 9788831102230

 

 

Percorsi di riflessione sul profondo significato della musica. Intreccio di suoni e silenzi, di tempo ed eterno, di leggi e libertà: la musica, impalpabile e inafferrabile, è in rapporto con il mistero. Su tale legame l’Autrice traccia un percorso di riflessione che si snoda a partire dall’osservazione di esperienze in cui la musica agisce nell’interiorità delle persone e nei rapporti tra loro, prosegue soffermandosi a esaminare gli elementi del discorso musicale in modo da farne emergere la natura relazionale, affronta una sintetica retrospettiva sulla storia della musica e si conclude proponendo un pensiero sulla musica che ha il suo fondamento in una spiritualità dell’unità.
 

Acquista il libro

Carismi

Carismi

Vangelo che si fa storia

CIARDI Fabio

Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2011
Pagine: 112
Isbn: 9788831102223

 

 

Percorsi di riflessione sul profondo significato della musica. Intreccio di suoni e silenzi, di tempo ed eterno, di leggi e libertà: la musica, impalpabile e inafferrabile, è in rapporto con il mistero. Su tale legame l’Autrice traccia un percorso di riflessione che si snoda a partire dall’osservazione di esperienze in cui la musica agisce nell’interiorità delle persone e nei rapporti tra loro, prosegue soffermandosi a esaminare gli elementi del discorso musicale in modo da farne emergere la natura relazionale, affronta una sintetica retrospettiva sulla storia della musica e si conclude proponendo un pensiero sulla musica che ha il suo fondamento in una spiritualità dell’unità.
 

Acquista il libro

La crisi economica appello a una nuova responsabilità

La crisi economica appello a una nuova responsabilità

BAGGIO Antonio Maria Baggio, BRUNI Luigino, CODA Piero

Collana Universitas

Editore: Città Nuova
Anno: 2009
Pagine: 96
ISBN: 9788831102216

 

 

 

Un percorso di lettura delle ragioni profonde della crisi economica e la proposta di un'economia basata sull'etica e sui valori di gratuità e di reciprocità.
La crisi che stiamo vivendo non è soltanto economica o finanziaria. Investe il modello di sviluppo che abbiamo seguito negli ultimi due secoli, spingendoci ad una nuova e radicale riflessione sul capitalismo. Da diversi ambiti disciplinari - economico, politico e teologico - gli Autori tracciano un percorso di lettura delle ragioni profonde della crisi. Pur riconoscendo la bontà dei valori del mercato, nei loro contributi individuano nel superamento della cultura economica fondata sulla centralità dell'individuo e del profitto al di fuori delle regole, e nel ritorno in economia dell'etica e dei valori di gratuità e reciprocità la via d'uscita dalla situazione attuale.

 

> Acquista il libro

Gesù abbandonato maestro di pensiero

Gesù abbandonato maestro di pensiero

ZANGHÌ Giuseppe Maria

Collana Universitas

Editore: Città Nuova
Anno: 2008
Pagine: 112
Isbn: 9788831102209

 

 

 

«Questo libro vuole essere un dono d'amore a chi mi ha insegnato ad amare e a pensare: a Chiara Lubich». Sono le parole con le quali Giuseppe Maria Zanghí dichiara il suo debito intellettuale ed umano nei confronti della Fondatrice del Movimento dei Focolari dalla cui spiritualità, centrata sul grido di Gesù sulla croce - «Dio mio, Dio mio perché mi hai abbandonato?» - sgorga una nuova comprensione dei rapporti trinitari, della creazione, della storia dell'umanità. «Il momento della croce è il vertice della vita terrena di Gesù, è il vertice del suo insegnamento. Egli tanto ci aveva detto con le sue parole, i suoi gesti, i suoi silenzi - con la sua dottrina. Ma è lì sulla croce, nella sua ora, che egli apre in pienezza la sua 'dottrina' di Dio». Attingendo costantemente agli scritti di Chiara Lubich, molti dei quali inediti, l'Autore trova in Gesù Abbandonato la chiave di volta di una nuova teologia.

 

> Acquista il libro

Vangelo e letteratura

Vangelo e letteratura

CASOLI Giovanni

Collana Univeristas

Editore: Città Nuova
Anno: 2008
Pagine: 112
Isbn: 9788831102193

 

 

 

Un "nuovo umanesimo" attraverso le pagine di scrittori moderni e contemporanei.

Secolarizzazione, crescente indifferenza religiosa, affermazione del pensiero debole hanno segnato e segnano, dalla Rivoluzione francese in poi, l'età contemporanea. Come tutto questo si riflette nella letteratura? È la domanda all'origine della riflessione dell'Autore. Gli scrittori e i poeti, in particolare, hanno interpretato molto per tempo la “notte di Dio”: da Giacomo Leopardi che registra la crisi e il fallimento della cultura illuminista della ragione, a Jean Paul Sartre, che ne La nausea grida la morte di Dio e dell'uomo, fino a Ionesco, cercatore di Dio sincero e dolorante, di cui sono testimonianza il suo teatro e i suoi diari. L'Autore ripercorre attraverso alcune grandi voci il panorama letterario contemporaneo individuando segni di speranza di un nuovo umanesimo.

 

> Acquista il libro

Dio che dice Amore

Dio che dice Amore

CODA Piero

Collana Universitas

Editore: Città Nuova
Anno: 2007
Pagine: 192
ISBN: 9788831102186

 

 

 

L'obiettivo del saggio è quello di comunicare e rendere accessibile ad un pubblico di “non addetti ai lavori” il significato essenziale del discorso teologico, di un discorso, cioè, la cui parola e intelligenza hanno origine dall'esperienza di Dio che si fa nella sequela di Gesù come comunità di discepoli. Di qui il filo rosso che disegna il percorso di queste “lezioni”: Dio che si dice in Gesù Cristo, così dicendo se stesso e noi in sé. Piero Coda approfondisce alcune nozioni fondamentali (che costituiscono l'oggetto della disciplina che si suole chiamare teologia fondamentale) riguardo alla conoscenza di Dio - come possiamo conoscere Dio? attraverso quali vie? -; alla rivelazione che Egli fa di sé in modo pieno e definitivo nella storia in Gesù; allo Spirito Santo; alla Trinità e alla storia della sua esperienza e comprensione cristiana da sant'Agostino ad oggi. Il discorso si fa più “attuale” nell'ultima parte in cui si delinea il significato teologico delle diverse religioni nel disegno di Dio, e dunque in rapporto a Gesù e alla Chiesa, e si spiega l'importanza e il metodo del dialogo tra la Chiesa e le religioni.

 

> Acquista il libro

Interpretazione del reale tra scienza e teologia

Interpretazione del reale tra scienza e teologia

RONDINARA Sergio

Collana Universitas

Editore: Città Nuova
Anno: 2007
Pagine: 104
ISBN: 9788831102179

 

 

 

Il rapporto tra teologia e scienze della natura interessa il dibattito culturale fin dal XVII secolo. Dopo la distinzione, la separazione e la contrapposizione, nel nostro tempo questi due ambiti del sapere stanno cercando nuove strade di dialogo. In tale prospettiva, l'orizzonte della "complessità" e della "transdisciplinarietà" sembra aprire nuove possibilità perchè teologia e scienze possano mettersi in relazione e interagire rendendo intelligibile il significato del cosmo, e il senso della persona umana che lo abita.

 

> Acquista il libro

Notte della cultura europea

Notte della cultura europea


ZANGHÌ Giuseppe Maria
Collana Universitas
Editore: Città Nuova
Anno: 2007
Pagine: 104
ISBN: 9788831102162
 

 

Nella cultura dei Paesi dell'Europa, quei Paesi che affondano le loro radici nel grande umanesimo greco-romano fecondato dall'humus giudaico-cristiano, non possiamo non cogliere una realtà che, nella maniera più diffusa e partecipata, si presenta come indifferentismo nei confronti sia del Dio annunciato dal cristianesimo sia di qualunque forma di Assoluto. L'esistenza è così tutta consumata nel flusso di una temporalità senza sollievo […] e l'uomo dell'Europa sperimenta una profonda, lacerante angoscia" (dal I capitolo). Perché? È la domanda da cui ha origine la riflessione dell'Autore. Ripercorrendo la storia della cultura europea dal Medioevo ad oggi, Giuseppe Maria Zanghí individua i momenti chiave del passaggio da un pensiero credente ad un pensiero non credente lasciando intravedere la possibilità di una nuova stagione di civiltà..


Acquista il libro

 

Google Preview
 

Newsletter Sitemap Contattaci Faq
Licenza Creative Commons
Sophia Home